de fr it

NiklausOchsenbein

Menz. la prima volta nel 1471, 1526, catt., di Soletta. Figlio di Hans, tessitore e tesoriere, e di Margret Hankrat. (1488) Anna Jeger, di Bienne. Maestro vetraio. Magistrato solettese, fu un seguace del partito franc. Studente a Basilea nel 1471, fu membro del Piccolo Consiglio di Soletta (Jungrat nel 1496, Altrat nel 1517), Gemeinmann (1504-06 e 1511-17), tesoriere (1505-13 e 1517-26), alfiere (1520-26) e incaricato di diverse missioni diplomatiche. Nel 1499 fu Lütiner (nelle truppe cittadine grado militare inferiore a quello di capitano) durante la battaglia di Dornach, poi capitano nella campagna di Domodossola (1512) e di nuovo Lütiner nella campagna di Milano (1515).

Riferimenti bibliografici

  • Doc. presso StASO
  • H. Sigrist, «Die solothurnischen Familien Ochsenbein», in JbSolG, 30, 1957, 195-228
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1471 ✝︎ 1526

Suggerimento di citazione

Freddi, Silvan: "Ochsenbein, Niklaus", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.11.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017560/2008-11-10/, consultato il 23.01.2021.