de fr it

WilhelmFrölich

1504/05 Riesbach (oggi com. Zurigo), 4.12.1562 Parigi, catt., di Zurigo, dal 1544 di Soletta. Di origini modeste. (1545) Anna Rahn, di una distinta fam. di Zurigo. Entrò al servizio della Francia probabilmente nel 1522, ottenendo il grado di capitano (1536), e divenne celebre per la prima volta nel 1544 quale vincitore della battaglia di Ceresole (Piemonte). A causa del servizio mercenario perse la cittadinanza zurighese, ma ottenne quella di Soletta (1544). Attivo come interprete presso l'ambasciata franc., entrò nel Gran Consiglio di Soletta (1550) e nel Piccolo Consiglio (1555). Fu colonnello in Italia nella guerra della Francia contro la Spagna e l'imperatore (1551-57), in seguito anche in Piccardia (1558) e nella campagna contro gli ugonotti (1562). Nominato tenente della guardia dei Cento Svizzeri, fu uno dei comandanti mercenari sviz. di maggiore successo. Nel 1556 re Enrico II gli conferì il titolo nobiliare e nel 1557 divenne cavaliere pontificio.

Riferimenti bibliografici

  • E. Leupold, «Beiträge zur Geschichte des Söldnerobersten W. Frölich», in JbSolG, 4, 1931, 1-153
  • C. Studer, Zwei Solothurner Söldnerführer. W. Frölich und Wilhelm Tugginer, 1985, 9-59
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF