de fr it

JostGreder von Wartenfels

1553 Soletta, 3.5.1629 Soletta, catt., di Soletta. Figlio di Hans Greder, bottegaio e balivo di Gilgenberg. (1574) Elisabeth de Cressier, sorella di Balthasar de Cressier. Dopo una formazione commerciale a Basilea divenne cancelliere dell'ambasciata franc. a Soletta. Fu membro del Grande (1584) e del Piccolo Consiglio solettese (Jungrat nel 1594, Altrat nel 1620), negoziatore presso la corte reale franc. per le richieste di pagamento dei Solettesi (1592-99), balivo di Kriegstetten e inviato alla Dieta (1604). Capitano nelle guerre ugonotte franc. (1580-91) e colonnello in Francia (1616-17), nel 1587 fu nobilitato da re Enrico III e nel 1617 divenne cavaliere dell'ordine di S. Michele. Adottò il nome del castello Wartenfels sopra Lostorf, acquistato nel 1600.

Riferimenti bibliografici

  • E. Meyer, Solothurnische Geschichte in Einzelbildern, 2002, 77-108
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF