de fr it

Balthasar deCressier

Le Landeron, 8.11.1602 Parigi, catt., di Le Landeron, dal 1567 anche di Soletta. Figlio di Esthévenin, notaio. Barbara Neukomm, figlia di Sylvester. Notaio (1563), segr. militare del colonnello Wilhelm Frölich (1558, 1562), interprete (1564-87), a più riprese incaricato d'affari e consulente degli ambasciatori franc. in Svizzera. Nel 1571 fu elevato al rango nobiliare (diploma di nobiltà del 1577). Fu membro del Gran Consiglio di Soletta (1576) e Consigliere di Stato della contea di Neuchâtel (1583). C. fu inoltre tenente della guardia dei Cento Svizzeri (1584-1602), capitano in Francia (1585-89), colonnello della guardia di Enrico IV (1590-98) e cavaliere (1596). Andò in rovina in seguito ai debiti legati al servizio mercenario contratti dalla corona franc.

Riferimenti bibliografici

  • E. Meyer, «B. von Grissach, Glanz und Ruin eines Diplomaten und Söldnerführers», in JbSolG, 1994, 4-66