de fr it

Joseph KasparBaumgartner

10.5.1756 Villingen (D), ca. 1834 Friburgo in Brisgovia, cattolico. Dapprima al servizio dell'abbazia di Sankt Blasien (D) e nel 1782 attuario nella commenda di Villingen, nel 1787 divenne archivista del capitolo cattedrale basilese ad Arlesheim. Nella primavera del 1793, pur avendo osteggiato l'annessione del Birseck alla Francia, fu designato quale sindaco di Arlesheim. Emigrato nello stesso anno a Basilea, divenne cancelliere del capitolo cattedrale (1794-1803); dal 1796 fu consigliere aulico del principe vescovo. Fu inoltre segretario del ministro residente austriaco a Basilea. Nel 1797 fuggì a Friburgo in Brisgovia e nel 1803 entrò al servizio dello Stato del Baden, dapprima come giudice al tribunale di Rastatt, dal 1808 presso il governo a Friburgo e dal 1810 come giudice al tribunale di Friburgo. Andò in pensione nel 1821.

Riferimenti bibliografici

  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982, 239
  • C. Bosshart-Pfluger, Das Basler Domkapitel von seiner Übersiedlung nach Arlesheim bis zur Säkularisation (1678-1803), 1983, 335