de fr it

François Conrad deGrandvillers

Ritratto del consigliere aulico del principe vescovo di Basilea. Olio su tela di autore sconosciuto, 1750 ca. (Musée jurassien d'art et d'histoire, Delémont; fotografia Pierre Montavon).
Ritratto del consigliere aulico del principe vescovo di Basilea. Olio su tela di autore sconosciuto, 1750 ca. (Musée jurassien d'art et d'histoire, Delémont; fotografia Pierre Montavon).

20.2.1717 Porrentruy, 9.5.1806 Delémont, catt., di Delémont. Figlio di Frédéric François, consigliere aulico del principe vescovo di Basilea, e di Marie Hélène Vest. Suzanne, figlia di Franz Sebastian Zipper von Angenstein. Dopo aver studiato diritto all'Univ. di Strasburgo (1735), fu gentiluomo di corte presso il principe Joseph Wilhelm von Fürstenberg-Stühlingen a Ratisbona, dove venne nobilitato nel 1740. Al servizio del principe vescovo di Basilea dal 1741 al 1792, fu consigliere aulico titolare (1742), sovrintendente delle foreste (1743), balivo delle Franches Montagnes e della prepositura di Saint-Ursanne a Saignelégier (1763), poi dell'Ajoie (1776) e consigliere intimo (1783). In seguito si rifugiò a Soletta, poi a Courrendlin.

Riferimenti bibliografici

  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel, 1982, 247 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 20.2.1717 ✝︎ 9.5.1806

Suggerimento di citazione

Kohler, François: "Grandvillers, François Conrad de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 10.01.2006(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017653/2006-01-10/, consultato il 26.02.2021.