de fr it

NicolasHeilmann

21.5.1739 Basilea, 25.2.1817 Bienne, rif., di Bienne. Figlio di Johann Christoph, tipografo ed editore, e di Susanna, abiatica di Johann Jakob Thurneysen. (1783) Jeanne-Emilie, figlia di Fidèle-Georges Bourquin. Lavorò dapprima nella tipografia paterna a Bienne. Nel 1774 divenne amministratore del principato vescovile a Bienne e nell'Erguel. Nel 1783 il principe vescovo Franz Joseph Sigismund von Roggenbach gli cedette in feudo la signoria di Rondchâtel. Vendette la tipografia nel 1788 e divenne membro del Gran Consiglio (1790) e del Piccolo Consiglio (1796) a Bienne. Dopo il 1792 si schierò con i sostenitori della signoria vescovile e durante l'occupazione franc. di Bienne capeggiò il partito antifranc. Nel 1814 fu nominato pres. del governo provvisorio di Bienne. Fu un promotore della vita culturale di Bienne.

Riferimenti bibliografici

  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1981, 248 sg.
  • W. e M. Bourquin, Biel, stadtgeschichtliches Lexikon, 1999, 181 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF