de fr it

Jean-HenryJaquerez

13.12.1711 probabilmente a Chaindon (com. Reconvilier), 14.1.1782 Saicourt, rif., di Saicourt. Figlio unico di Henry, sarto e contadino, e di Eve Desvoignes, assassinata dal marito. Suzanne Bourquin, figlia di Abram. Dopo un'infanzia difficile e un'adolescenza sconclusionata, fu domestico di studenti a Parigi (1735-39), compì un apprendistato di notaio e poi tornò nuovamente a Parigi come assistente in uno studio notarile (1741-45). Ritornato definitivamente in Svizzera, venne ammesso al notariato a Saicourt, dove esercitò dal 1745 al 1781. Senza discendenza diretta, legò i suoi beni alla moglie (morta nel 1790) e alla scuola di Le Fuet (com. Saicourt). Fu autore di Mémoires degne di nota, redatte durante il suo secondo soggiorno parigino, e probabilmente di un lavoro teatrale in dialetto (Comédie nouvelle, 1739).

Riferimenti bibliografici

  • P. e L. Rebetez-Paroz (a cura di), Mémoires du Petit Henry, 1982
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 13.12.1711 ✝︎ 14.1.1782