de fr it

Leonard LeopoldMaldoner

16.8.1694 Waldshut, 16.10.1765 Porrentruy, catt. Figlio di Johann Franz, consigliere imperiale e segr. del tribunale dell'Austria anteriore (Hofgerichtssekretär), e di Maria Anna Oechlin. Celibe (?). Studiò logica e fisica all'Univ. di Friburgo in Brisgovia (1710-12). Entrò al servizio del governo dell'Austria anteriore verso il 1717. Riorganizzò gli archivi della reggenza dell'Austria anteriore, dell'Univ. (1741-42) e della città (1747-49) di Friburgo in Brisgovia. Un conflitto con il Consiglio di questa città lo spinse nel 1749 a recarsi a Porrentruy, dove entrò al servizio del vescovo di Basilea. Interpellato nel 1744 per la classificazione dell'archivio vescovile, allora molto in disordine, nel 1749 venne nominato archivista (archivarius) e membro del Consiglio delle finanze incaricato degli archivi. M. ottenne i mezzi e il personale che gli permisero di riorganizzare l'archivio secondo un sistema di classificazione utilizzato ancora oggi e di trasferirlo in nuovi locali (nell'attuale Tour du Coq del castello di Porrentruy, dove esistono ancora le scaffalature del 1752). I documenti sono rubricati alfabeticamente secondo delle parole-chiave, applicando il principio della pertinenza. Alla morte di M., archivista di rilievo, tra i primi professionisti in Svizzera, l'archivio era quasi interamente risistemato e dotato di repertori dettagliati. M. si dedicò anche all'attività di storiografo, per la quale è meno noto. Non esiste un elenco delle sue opere, rimaste inedite, fra le quali figurano Brisgovia vetus et nova e Historia Basiliensis.

Riferimenti bibliografici

  • «L. L. Maldoner (1694-1765): Ein Geschichtsschreiber des Breisgaus», in Schau-ins-Land, 84/85, 1966-1967, 207-235
  • J.-C. Rebetez, «Classer les papiers du prince: du Moyen Age au XVIIIe siècle», in 13e Rapport annuel de la Fondation des Archives de l'ancien Evêché de Bâle, 1997, 14-43
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.8.1694 ✝︎ 16.10.1765