de fr it

Fidèle Ignace JosephScheppelin

28.10.1729 Porrentruy, 20.8.1804 Porrentruy, catt., di Porrentruy. Figlio di Jacques-Joseph, consigliere aulico del principe vescovo di Basilea e maior dell'Ajoie, e di Marie-Catherine Metzger. (1760) Marie Françoise Paul, figlia di Beat Ignace, borgomastro di Porrentruy. Dottore in legge, nel 1762 entrò al servizio del principe vescovo di Basilea; tra gli altri divenne consigliere aulico ed ecclesiastico (1763), quindi procuratore generale (1767). Alla fine di aprile del 1792 fuggì dalle truppe franc., prima a Bienne, poi a Soletta. Appoggiò il principe vescovo Franz Joseph Sigismund von Roggenbach, pure fuggito, nel suo tentativo di ripristinare l'autorità del principato vescovile. Nel 1793 rientrò a Porrentruy, nel frattempo sotto dominio franc., rischiando di essere impiccato dai soldati franc. con il figlio Henri Joseph Xavier (->). Dopo una seconda fuga a Soletta, ritornò a Porrentruy come emigrante (1797), ma scappò nuovamente, questa volta a Le Landeron. Nel 1800 tornò definitivamente nella città natale.

Riferimenti bibliografici

  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982, 272 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.10.1729 ✝︎ 20.8.1804