de fr it

Antoine IgnaceScheppelin

21.10.1763 Porrentruy, dopo il 1806 forse a Passau, catt., di Porrentruy. Figlio di Fidèle Ignace Joseph (->). Fratello di Henri Joseph Xavier (->). (1802) Thekla Zimmermann, di Ulma. Dottore in legge, nel 1784 fu nominato avvocato aulico e in seguito assunse diverse funzioni nell'amministrazione del principe vescovo di Basilea. Fu inoltre syndicus di Laufen. Anche dopo l'entrata delle truppe franc. nella parte settentrionale del principato vescovile alla fine di aprile del 1792 e la conseguente fuga a Bienne del principe vescovo, S. su incarico di quest'ultimo rimase provvisoriamente a Porrentruy; nel 1793 dovette però rifugiarsi a Moutier, non occupata. Nel 1794 il canonico del duomo Franz Xaver von Neveu fu nominato principe vescovo di Basilea; da allora e fino al 1800 S. lo accompagnò nella sua fuga attraverso l'Europa. Nel 1800, dopo essere stato consigliere aulico del principe vescovo di Basilea, passò al servizio di quello di Passau, dove abitava nel 1806.

Riferimenti bibliografici

  • M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982, 273 sg.
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 21.10.1763 ✝︎ dopo il 1806