de fr it

Victor EmanuelThellung de Courtelary

26.10.1760 Bienne, 18.5.1842 Berna, rif., di Bienne. Figlio di Franz Jakob, membro del Piccolo Consiglio e tesoriere, e di Barbara Euphrosyne Knecht. Celibe. Cadetto della marina olandese sulla linea di navigazione Van Tromp (1781), divenne capitano (1788). Rientrato in Svizzera (1795), insegnò strategia e tattica di guerra navale alla scuola militare di Berna (dal 1806). Fu poi colonnello al servizio dell'Olanda (1815). Colpito da sordità, fu congedato e tornò nuovamente in patria (1827). Autore di articoli su temi militari, tra l'altro sulla marina e sul sistema di milizia sviz., fu uno scrittore versatile e di poesie. Massone.

Riferimenti bibliografici

  • AEN
  • ARCJ
  • BBB
  • StABE
  • Ecrivains militaires de l'ancien Evêché de Bâle, 1990, 33
  • A. F. Berlincourt, «Preussische Einflüsse auf die Schweizer Militärpublizistik des frühen 19. Jahrhunderts. Viktor E. Thellung von Courtelary und das neue Militär-Archiv (1804-1807)», in Potsdam, a cura di B. R. Kroener, 1993, 47-61
  • W. e M. Bourquin, Biel, stadtgeschichtliches Lexikon, 1999, 448
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Victor Emanuel Thellung
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 26.10.1760 ✝︎ 18.5.1842

Suggerimento di citazione

von Graffenried, Thomas: "Thellung de Courtelary, Victor Emanuel", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.07.2015(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017760/2015-07-23/, consultato il 24.01.2021.