de fr it

Jean-Jacques ConradWicka

20.4.1680, 22.4.1755 Delémont, catt., di Delémont. Figlio di Jean-Jacques, luogotenente della prepositura di Moutier-Grandval, consigliere aulico, e di Jeanne-Ursule Vergier. Marie-Thérèse Bennot, figlia di Jean-François, esattore del principe vescovo di Basilea. Fu avvocato alla corte vescovile di Basilea (dal 1707), consigliere aulico (dal 1713) e borgomastro di Delémont (1725-40). Venne elevato al rango di conte del Sacro Romano Impero da Carlo VI (1712). Il 24.11.1740 fu condannato a tre anni di prigione e destituito da tutte le sue cariche per aver partecipato alla rivolta dei Pétignats nel principato vescovile di Basilea. Nel marzo del 1748 gli vennero restituiti i suoi diritti civili e politici.

Riferimenti bibliografici

  • A. Daucourt, Histoire de la ville de Delémont, 1900, 374-376 (rist. 1980)
  • A. Rais, «Une famille cinq fois séculaire: les Wicka de Delémont», in Aar.S, 1976, 50-56
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF