de fr it

Jean deConstantine

Menz. nel 1399, 1430 . Donzello, figlio del nobile Perrod, di Grandcour, e di una sorella di Pierre d'Orzens. 1) Catherine; 2) Jaquette de Bonvillars; 3) Catherine de Chaffoy, di Orbe. Notaio di fama, C. fu al servizio di Umberto il Bastardo di Savoia, che lo nominò castellano di Grandcour. Nel 1412 ereditò da suo zio, Pierre d'Orzens, la signoria di Orzens. Nel 1430 fondò l'altare di S. Michele e la cappella dedicata a Maria Maddalena nella chiesa di Ressudens.

Riferimenti bibliografici

  • F. Ciardo, G. Marion, La ville de Grandcour au Moyen Age, 1993, 69, 70, 121
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1399 ✝︎ 1430

Suggerimento di citazione

Pollini, Nadia: "Constantine, Jean de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2004(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017785/2004-02-24/, consultato il 20.01.2021.