de fr it

Jean deGingins

ca. 1385, 1461 Montreux. Figlio di Jacques e di Aymonette de Joinville. (ca. 1415) Marguerite de La Sarraz, figlia di Aymon. Ampliò i possedimenti della fam. e fu tra l'altro signore di Divonne, Beaumont-en-Semine (Savoia), Saint-Jean-de-Gonville (Pays de Gex), Châtelard (Montreux) e cosignore di Vevey. Fu al servizio dapprima del duca di Borgogna, poi di Amedeo VIII di Savoia. Fece edificare il castello di Châtelard (1441) e ricostruire quello di G. (1444). Nel 1421 commissionò a Jaquet l'Escuyer, a Parigi, un Libro delle Ore, in cui fece dipingere il suo blasone.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ACV
  • Recueil de généalogies vaudoises, 2, 1935, 62-64
  • C. Wenger, Le "Livre d'heures" de Jehan de Gingins, mem. lic. Losanna, 1998 (con bibl.)
Link
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ ca. 1385 ✝︎ 1461

Suggerimento di citazione

Coutaz, Gilbert: "Gingins, Jean de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.11.2004(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017797/2004-11-08/, consultato il 12.04.2021.