de fr it

Guillaume deGrandson

Menz. già maggiorenne per la prima volta nel 1342/43, prima del 1390 . Figlio cadetto di Pierre II (->) e di Bianca di Savoia-Vaud. Jeanne de Vienne. Cavaliere dal 1346, fu signore di Saint-Croix, Grandcour, Cudrefin e Bellerive (VD). Grazie allo zio materno Ludovico II di Savoia fece una brillante carriera alla corte del conte Amedeo VI, di cui divenne il favorito. Ne ricavò vantaggi finanziari (rendita annuale, diritti sulla signoria di Aubonne nel 1365) e titoli onorifici (cavaliere dell'ordine del Collare fin dalla sua istituzione nel 1364). Prese parte a diverse spedizioni militari savoiarde sia in Italia (1361, 1372-75) sia in Oriente (crociata del 1366-68). Nel 1384 armò cavaliere il giovane conte Amedeo VII di Savoia. Il percorso di G. illustra in modo esemplare l'integrazione della nobiltà vodese nella società di corte del basso ME.

Riferimenti bibliografici

  • E. L. Cox, The Green Count of Savoy Amadeus VI and Transalpine Savoy in the Fourteenth Century, 1967
  • B. Andenmatten, La Maison de Savoie et la noblesse vaudoise (XIIIe-XIVe s.), 2005
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1342/43 ✝︎ prima del 1390