de fr it

Pierre deGrandson

Attestato dal 1200, tra il 1257 e il 1263 . Figlio di Ebal IV, signore di G., e di Béatrice. Fratello di Aymon (->) e di Hugues (->). Agnès (de Chiny?). In seguito alla ramificazione della fam. G.-La Sarraz, Pierre divenne signore di G. (1234). Fu successivamente amministratore laico della diocesi di Losanna (1238-39). Appare spesso nella cerchia di Pietro II di Savoia, per il quale fu castellano a Moudon (ca. 1255). Menz. presso la corte inglese, da cui percepì una rendita dal 1241 al 1256, vi favorì l'accesso del nipote, Pierre de Champvent, e del figlio Othon I (->).

Riferimenti bibliografici

  • O. Dessemontet, La seigneurie de Belmont au Pays de Vaud, 1955, 56, 72, 315 (con genealogia)
  • J.-P. Chapuisat, «Au service de deux rois d'Angleterre, au XIIIe siècle: Pierre de Champvent», in RHV, 72, 1964, 159
  • B. Andenmatten, La Maison de Savoie et la noblesse vaudoise (XIIIe-XIVes.), 2005