de fr it

Louis deJoinville

1409 . Signore di Divonne, tra il 1395 e il 1409 fu più volte balivo di Vaud. Nominato (con Jean de Blonay) tutore di Antoine de Gruyère, successore ancora minorenne di Rodolphe IV (1403), da Amedeo VIII di Savoia, signore dei conti de Gruyère, J. procedette con la forza contro le genti di Château-d'Œx e di Saanen, colpevoli di aver concluso un trattato di comborghesia con Berna (1403). Su ordine di quest'ultima, nel 1407 le truppe di Thun, Frutigen e del Simmental marciarono sulla contea, conquistando i castelli di Château-d'Œx, Vanel e Jaun. Il conflitto fu regolato nel 1408 dalla sentenza arbitrale di Morat, che confermò la comborghesia di Château-d'Œx e Saanen con Berna.

Riferimenti bibliografici

  • FDS BE, II/3, 30-37
Link
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ 1409

Suggerimento di citazione

Ansgar Wildermann: "Joinville, Louis de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.03.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017805/2005-03-23/, consultato il 25.05.2022.