de fr it

Elie Salomon FrançoisReverdil

19.5.1732 Nyon, 4.8.1808 Ginevra, rif., di Nyon. Figlio di Urbain, scriba balivale, e di Henriette Merseille. (1785) Elisabeth Julie Nicole, figlia di Claude-Olivier-Ferdinand, castellano di Trélex. Studiò alle Acc. di Ginevra e Losanna (1747-51) e nel 1755 fu ordinato pastore a Ginevra. Professore di matematica all'Acc. di Copenaghen (1758), dal 1760 fu precettore del principe Federico di Danimarca e di suo fratello, il futuro Cristiano VII (1749-1808), Consigliere di Stato e segr. del re (1766-67, 1771-72). Tornato in Svizzera, fu membro del Consiglio dei Ventiquattro di Nyon, assessore (1772-87), poi luogotenente (1788) del balivo. Fu pure deputato alla Dieta elvetica (1801), alla Dieta cant. (1802) e al Gran Consiglio vodese (1803-04).

Riferimenti bibliografici

  • A. Roger (a cura di), Struensée et la cour de Copenhague, 1760-1772, Mémoires de Reverdil, 1858
  • Dossier ATS e genealogia presso ACV
  • Fondo presso BGE
  • Livre du Recteur, 5, 307
  • J. C. Laursen, «Télémaque manqué: R. at court in Copenhagen», in Reconceptualizing Nature, Science and Aesthetics, 1998, 147-156
  • P.-Y. Favez, G. Marion, Le Grand Conseil vaudois de 1803, 2003, 158 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Eggler, Jean-Jacques: "Reverdil, Elie Salomon François", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.03.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/017849/2012-03-28/, consultato il 21.10.2020.