de fr it

FrançoisRussin

Menzionato la prima volta nel 1382/1383, 1423 . Donzello di Evian. (prima del 1382) Nicolette de Carouge, figlia di Jacot, mercante a Losanna. Fece parte di una delle 36 lance (più piccola unità della cavalleria) del maresciallo Boniface de Challant, che nel 1382-1383 accompagnarono Amedeo VI di Savoia nella sua spedizione verso Napoli. Insieme ad altri signori riportò in patria le spoglie del conte savoiardo, caduto il 1.3.1383 a Santo Stefano (Molise). Fu castellano di Morges (1385-1387), Belmont (1393-1423) ed Entremont (1398-1423). Nel 1403 acquisì la signoria di Corsy (Corsier, com. Lutry). Dal 1408 al 1416 fu balivo vescovile a Losanna.

Riferimenti bibliografici

  • C. Morton, «Les nobles de Russin au Pays de Vaud», in Aar.S, 43, 1929, 176-181
  • G. Castelnuovo, «Une société qui se transforme», in La monnaie de sa pièce ..., a cura di P.-L. Pelet, J.-F. Poudret, 1992, 13-25
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1382/1383 ✝︎ 1423