de fr it

Giovanni BattistaCaprara

29.5.1733 Bologna, 26.1.1810 Parigi, catt., discendente della fam. comitale Montecuccoli (C. era il nome della fam. della madre, priva di discendenza in linea maschile). Ordinato nel 1765, nel 1766 fu nominato arcivescovo titolare di Iconio e nunzio a Colonia; nunzio a Lucerna dal 1775 al 1785, divenne poi nunzio a Vienna (1785), cardinale (1792) e legato pontificio in Francia (1801). In Svizzera appoggiò, nel 1778, la soppressione della certosa di La Valsainte, prevista da tempo; diversamente da Domenico Passionei, alla nunziatura dal 1721 al 1730, nel 1784 C. accettò il regolamento del cant. Lucerna relativo ai conventi (doti, accoglimento di novizi). Tentò inutilmente di riformare il convento di Disentis e il capitolo di S. Nicola a Friburgo.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 54
  • DBI, 19, 180-186
  • U. Fink, Die Luzerner Nuntiatur 1586-1873, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF