de fr it

EnnioFilonardi

1466 Bauco (oggi Boville Ernica, Lazio), 19.12.1549 Roma, catt. Uomo di fiducia di papa Innocenzo VIII, fu vescovo di Veroli nel 1503, nunzio apostolico in Svizzera per otto mandati (1513-14, 1514-17, 1521-25, 1531-32, 1532-33), cardinale (1536), amministratore di Montefeltro (1538) e cardinale vescovo di Albano (1546). Nel 1512 a Milano prese contatto con la Conf., sollevando la questione del servizio mercenario davanti alla Dieta e concludendo un trattato con i cant. sviz. (1513). Legatus a latere (inviato papale) dotato di ampi poteri, nel 1514 sollecitò di nuovo la Conf. ad appoggiare il papa nella guerra contro la Francia. Dopo ulteriori e vane trattative F. rientrò a Roma, sostenendo con ogni mezzo la reintroduzione della Guardia sviz. a Bologna (1542) e a Roma (1548).

Riferimenti bibliografici

  • P. Krieg, Die Schweizergarde in Rom, 1960
  • HS, I/1, 40
  • DBI, 47, 819-826
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF