de fr it

Sindacato edilizia e industria (SEI)

Il Sindacato edilizia e industria (SEI) nacque l'1.1.1993 dalla fusione del grande Sindacato edilizia e legno, orientato verso il settore artigianale e le attività rivolte al mercato interno, con la piccola Federazione del personale dei tessili, della chimica e della carta, radicata nelle fabbriche dell'industria di esportazione. Promuovendo, soprattutto dalla fine degli anni 1990-2000, manifestazioni e scioperi, che videro talvolta una partecipazione non raggiunta da decenni (sciopero nell'edilizia del 2002), il SEI fu protagonista del nuovo atteggiamento più radicale del movimento sindacale sviz. Durante il suo ultimo congresso (15.10.2004), il maggiore sindacato sviz. (125'000 membri nel 1993, 90'983 nel 2003) decise di rinunciare alla propria indipendenza e di confluire nel nuovo grande sindacato Unia, fondato il 16.10.2004.

Riferimenti bibliografici

  • Sozarch
  • Vita sindacale, 2004
Scheda informativa
Variante/i
SEI