de fr it

LorenzoGavotti

1595 Savona, 9.8.1679 Roma, catt., discendente di una fam. influente sul piano locale, dal 1626 appartenente al patriziato di Genova. Figlio di Girolamo. Membro dell'ordine dei teatini, fu preposito di S. Andrea della Valle a Roma, vescovo di Ventimiglia (1633) e nunzio in Svizzera (1643-46). Nel 1653 ottenne un canonicato in S. Maria Maggiore a Roma. Fece da mediatore, senza successo, tra il vescovo di Como e i cant. catt. della Conf., che volevano limitare l'immunità e la giurisdizione ecclesiastica nei baliaggi it. Al contrario dei cappuccini filospagnoli, nei contrasti sorti durante la guerra dei Trent'anni adottò una posizione il più possibile neutrale nell'intento di preservare la Svizzera e rafforzare la posizione dei cant. catt. Nella difficile situazione venutasi a creare nei Grigioni, guardò con diffidenza alle attività del vescovo filofranc. di Coira Johann Flugi von Aspermont, senza però prendere dei provvedimenti contro di lui.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 46
  • DBI, 52, 729-731
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF