de fr it

LuciusIter

4.12.1549 Coira, di Coira. Figlio di Hans, borgomastro di Coira. Fratello di Donat (->). Immatricolatosi a Colonia nel 1509, conseguì il titolo di magister philosophiae. Fu canonico (dal 1506), custode (dal 1507) e preposito (dal 1537) del capitolo cattedrale di Coira. Rimasto in città anche dopo lo scoppio della Riforma e la fuga del vescovo Paul Ziegler, venne eletto a successore di quest'ultimo nel 1541. In tale veste riconobbe la capitolazione elettiva della Lega Caddea (Sei articoli), che accordò a quest'ultima il diritto di partecipare alla gestione della diocesi e assicurò al vescovado un minimo di continuità. Confermato dal papa nella carica vescovile nel 1542, fu consacrato nel 1545. Nel 1544 fu uno dei firmatari della rinnovata Carta delle Tre Leghe. Nel 1546 fu nominato nunzio cum potestate legati a latere per i Grigioni e la Conf. Capace di pacificare le relazioni all'interno della diocesi, non poté tuttavia arrestare la diffusione della Riforma nelle Tre Leghe.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/1, 494 sg.
  • Gatz, Bischöfe 1448, 332 sg.
Link
Altri link
e-LIR