de fr it

JeanJenny

25.1.1832 Schwanden (GL), 30.4.1886 New York, rif., di Schwanden. Figlio di Fridolin, fabbricante e membro del Consiglio. (1858) Henriette Ryffel, di Stäfa, figlia di Benjamin, fabbricante. Dopo una formazione commerciale e un soggiorno in Inghilterra, nel 1861 rilevò con il fratello l'azienda tessile paterna a Luchsingen (Spinnerei und Weberei Gebrüder Jenny). Cofondatore della Soc. degli operai di fabbrica (1863), fece allestire a Schwanden per i suoi membri la prima cooperativa di consumo in Svizzera basata sul sistema di Rochdale (co-operative-store), con ripartizione degli utili. Si impegnò a favore dell'introduzione di un'imposta progressiva e sostenne la legge glaronese sulle fabbriche. Nel 1878 lasciò la fam. e la ditta e si imbarcò per l'America, dove fu attivo come agente nel campo dei trasporti e dell'emigrazione organizzata. Maggiore.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Glarner Zeitung, 29.5.1886
  • O. Bartel, A. Jenny, Glarner Geschichte in Daten, 1, 1926, 422 sg.
  • A. Jörger, «Das ehemalige Seidenferggerhaus Häldeli und die Geschichte der frühen Textilindustrie in Stäfa», in Wohnen und Leben in den Üriker Ritterhäusern, 1993, 57
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.1.1832 ✝︎ 30.4.1886