de fr it

JoachimBäldi

Attestato dal 1527, 2.10.1571 Glarona, rif., di Glarona. 1) Elsbeth Göldli, figlia di Georg, membro del Gran Consiglio di Zurigo; 2) Rosa Wellenberg, figlia di Hans, borgomastro di Costanza. Capitano al servizio franc. e oste. Fu landscriba di Glarona (dal 1539), balivo a Locarno (1542-44), dove si adoperò per la diffusione del movimento evangelico, Landamano di Glarona (1548-53) e più volte inviato alla Dieta (1546-55). Con Paulus Schuler fu tra i rif. glaronesi di maggiore spicco; nell'affare di Glarona (1555-64) si oppose ad Aegidius Tschudi cercando di difendere i diritti dei cant. rif. nei confronti dei cinque cant. catt. Nel 1548 fondò nel Freiberg (Kärpf) la prima bandita di caccia della Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • J. J. Kubly-Müller, «Die Landammänner von Glarus 1242-1928», in JbGL, 46, 1932, 38-40