de fr it

Johann LeonhardBernold

16.11.1710 Walenstadt, 12.10.1787 castello di Nidberg, presso Mels, catt., di Walenstadt e, dal 1737, Glarona. Figlio di Johann Franz, scoltetto di Walenstadt. Maria Ursula, figlia del Landamano di Glarona Joseph Ulrich Tschudi. Compì una formazione commerciale a Trento. Fu capitano della guardia e proprietario di una compagnia al servizio del regno di Napoli, sotto il comando di Josef Anton Tschudi (dal 1734). Consigliere a Glarona nel 1743, fu balivo a Uznach (1748-50), Sargans (1755-56) e nel Rheintal (1774-76), Vicelandamano (1756, 1761, 1776) e Landamano di Glarona (1759-61, 1764-66, 1779-81). Fu delegato alla Dieta (1756-81) e a Soletta, dove partecipò al rinnovo dell'alleanza con la Francia (1777); nel 1781 fece da mediatore fra Lichtensteig e l'abate di San Gallo. Nel 1767 divenne proprietario della miniera di ferro sul Gonzen.

Riferimenti bibliografici

  • J. J. Kubly-Müller, «Die Landammänner von Glarus 1242-1928», in JbGL, 47, 1934, 208 sg.
  • H. Thürer, Glarner Offiziere in fremden Kriegsdiensten, 1984 (presso LAG)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF