de fr it

JakobGallati

27.3.1647 Glarona, agosto 1727 catt., di Näfels e Glarona. Figlio di Jakob, balivo e oste. 1) (1667) Anna Katharina Kessler, figlia di Heinrich, scoltetto; 2) Johanna Barbara Reding von Biberegg, figlia di Josef Theodor, tenente e balivo (Obervogt). Balivo a Baden (1677-79 e 1725-27), fu Vicelandamano (1711-13), Landamano di Glarona (1714-16) e inviato alla Dieta fed. (1702-04 e 1711-15). Avvocato degli ab. del Toggenburgo nel conflitto con l'abate di San Gallo, nel 1704 partecipò al rinnovamento solenne del trattato di comborghesia rurale dei cittadini del Toggenburgo con Svitto e Glarona. Mediatore nella seconda guerra di Villmergen, fu tra i firmatari della pace di Aarau (1712). Nel 1715 fu inviato a Soletta per rinnovare l'alleanza dei cant. catt. con la Francia.

Riferimenti bibliografici

  • J. J. Kubly-Müller, «Die Landammänner von Glarus 1242-1928», in JbGL, 47, 1934, 179-181
  • F. J. Stucki, Geschichte der Stucki Familien von Oberurnen/GL, 1, 1974, 249-259
  • M. Mogensen-Gallati, 500 Jahre Genealogie und Geschichte des Glarner Geschlechtes Gallati, 1984, 32
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF