de fr it

JohannesTschudi

Sigillo, 1490 ca. (Staatsarchiv Zürich, C I, Nr. 648).
Sigillo, 1490 ca. (Staatsarchiv Zürich, C I, Nr. 648). […]

nel maggio del 1432 a Ennenda (oggi com. Glarona), 20.1.1510 Ennenda, di Glarona ed Ennenda. Figlio di Jost il Vecchio (->) e di Margreth Elmer. (1448) Margaretha, figlia di Matthias Netstaler. Consigliere, fu balivo nel Gaster (1462-64, 1466-68, 1470-72 e 1474-76). Nel 1468 partecipò alla spedizione di Mulhouse. Capitano dei Glaronesi durante le guerre di Borgogna, nel 1476 combatté a Morat. Inviato al congresso di pace di Friburgo (1476), fu Landamano di Glarona (dal 1483, probabilmente fino al 1487) e delegato alla Dieta fed. (1471-87). Ebbe spesso il ruolo di mediatore, come nel 1490 tra l'abate di San Gallo, i suoi sudditi, la città di San Gallo e Appenzello.

Riferimenti bibliografici

  • J. J. Kubly-Müller, «Die Landammänner von Glarus 1242-1928», in JbGL, 46, 1932, 27 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Tschudi, Johannes", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.11.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018032/2012-11-21/, consultato il 05.03.2021.