de fr it

LudwigWichser

1520, ca. 1602 Glarona, rif., di Schwanden (oggi com. Glarona Sud) e Glarona. Figlio di Rudolf, balivo. 1) (1560) Magdalena Rahn, figlia di Heinrich, orafo; 2) una Schuler, figlia di Fridolin, capitano. Fu cancelliere cant. di Glarona (dal 1565), membro del Consiglio, balivo di Sargans (1572-74), Vicelandamano (1574-78) e Landamano (1578-82 e 1586-89). Inviato alla Dieta fed. (1574-97 e 1601-02) e a Parigi (1582), nel 1588 fece da mediatore nel conflitto confessionale in Appenzello. Fu capitano agli ordini di Kaspar Gallati nel Brabante e nelle Fiandre (1582-83). Colonnello, fornì un reggimento al re di Francia Enrico III (1589), combatté sotto re Enrico IV contro la Lega catt. e la Spagna e si distinse nella battaglia di Ivry (1590) e negli assedi di Parigi e Rouen. Il re di Francia lo insignì del titolo di cavaliere dell'ordine di S. Michele e di un diploma nobiliare (1596) e lo inviò, dopo il congedo (1597), a placare i Conf., risentiti per i ritardi nel pagamento del soldo. W. non fu mai rimborsato delle 54'000 corone utilizzate a tale scopo.

Riferimenti bibliografici

  • B. F. Zurlauben, Histoire militaire des Suisses au service de la France, 5-6, 1751-1753
  • J. J. Kubly-Müller, «Die Landammänner von Glarus 1242-1928», in JbGL, 46, 1932, 52 sg.
  • H. Thürer, Glarner Offiziere in fremden Kriegsdiensten, ms., 1984 (presso LAG)