de fr it

HeinrichGöldli

prima del 1445 a Zurigo, 15.5.1514 Zurigo, di Zurigo. Figlio di Jakob, proprietario della fortezza di Dübelstein, e di Johanna von Bylang. Barbara von Peyern, figlia di Heinrich, membro del Consiglio di Costanza. Consigliere per la Konstaffel a più riprese (1461-75, 1483, 1484 e 1486-1514) e borgomastro (1476-82 e 1485), nel 1483 fu allontanato da Hans Waldmann. Fu balivo di Meilen e Andelfingen (1461), di Regensberg (1463) e di Sargans (1496). Con Felix Schwarzmurer comandò gli Zurighesi nella battaglia di Grandson (1476), dove fu nominato cavaliere, e nella battaglia di Schwaderloh (1499). Importante condottiero di truppe mercenarie, ebbe un ruolo determinante nella caduta del governo di Waldmann.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 1930, n. 659
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Lassner, Martin: "Göldli, Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.09.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018071/2005-09-09/, consultato il 05.12.2020.