de fr it

Hans HeinrichBodmer

23.4.1669 Zurigo, 1743 Colombier (NE), rif., di Zurigo. Figlio di Heinrich, stampatore e maestro di corporazione. (1689) Emerentia Rahn, figlia di Hans Jakob, membro della Konstaffel. Stampatore ed editore, dal 1703 rappresentò la corporazione dei carpentieri in Gran Consiglio; fu maestro di corporazione (1704-17), balivo a Stäfa (1705) e amministratore (Obmann) dei beni dei conventi secolarizzati (1709). Generale vittorioso nella seconda guerra di Villmergen, nel 1712 fu a capo dei riformisti e fece parte della commissione per la riforma costituzionale. Presentò varie denunce per corruzione e fu - con coerenza ma senza successo - un critico anticonformista del governo. Deposto dalla carica di Consigliere perché pietista (1717), venne bandito nel 1720.

Riferimenti bibliografici

  • F. Stucki, Geschichte der Familie Bodmer von Zürich, 1543-1943, 1942, 405-408
  • T. Hanimann, Zürcher Nonkonformisten im 18. Jahrhundert, 1990, 23-42
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Lassner, Martin: "Bodmer, Hans Heinrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 11.08.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018126/2004-08-11/, consultato il 09.05.2021.