de fr it

JacobZur Eich

6.11.1539 Zurigo, 15.11.1611 (di peste) Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans, tessitore di panni di lana. 1) (1562) Anna Walder; 2) (1597) Regula Locher, figlia di Ulrich, macellaio. Tessitore di panni di lana, Z. rilevò la manifattura tessile situata davanti alla porta zurighese del Niederdorf, che dal 1502 era appartenuta al padre e su cui dal 1581 gravò un affitto di cinque lire. Fu membro del Gran Consiglio di Zurigo (dal 1564), rappresentante della corporazione della Bilancia nel Piccolo Consiglio (1585), maestro della corporazione (1592-1600 e 1607-11), amministratore del Fraumünster (1586-91), viceborgomastro (1594-97), responsabile delle costruzioni (1597), balivo di Bülach (1595-99) e Grüningen (1601-07).

Riferimenti bibliografici

  • H.-R. Dütsch, Die Zürcher Landvögte von 1402-1798, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Lassner, Martin: "Zur Eich, Jacob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018130/2014-02-24/, consultato il 29.11.2020.