de fr it

ConradWerdmüller

20.7.1606 Zurigo, 30.7.1674 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Christoph, membro del Gran Consiglio, e di Anna Jegglin. Nipote di David (->) e di Heinrich (->). Cugino di Beat (->). Anna Wieser. Dopo le scuole a Zurigo e Ginevra, prestò servizio mercenario a favore della Francia in Valtellina, dove fu vessillifero (1627), e a favore del margravio del Baden-Durlach nei Paesi Bassi (1629-31). Rappresentante della corporazione dei fornai e dei mugnai nel Gran Consiglio (dal 1634), fu membro del Piccolo Consiglio (dal 1635) e tesoriere (dal 1648) di Zurigo. Nominato capitano nel 1632, W., dotato di grande talento militare, raggiunse il grado di colonnello. Comandò le truppe zurighesi durante l'affare di Wädenswil (1646) e nella guerra dei contadini (1653) contro i ribelli in Argovia. Ebbe un ruolo determinante nel potenziamento della difesa zurighese nel XVII sec., introducendo tra l'altro il reparto di cavalleria.

Riferimenti bibliografici

  • L. Weisz, Die Werdmüller, 2, 1949, 37-130
  • GKZ, 2, 353
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF