de fr it

FelixWingarter

tra il 1460 e il 1470 a Zurigo, 24.6.1537 Zurigo, di Zurigo. Calzolaio, nel 1489 fece parte del governo provvisorio (il cosiddetto Hörnerner Rat) e da allora rappresentò la corporazione dei calzolai nel Gran Consiglio di Zurigo. Quale maestro della corporazione (1498-1512), fu membro dal 1498 del Piccolo Consiglio. Rieletto maestro della corporazione nel 1515, fu però destituito nel 1519 perché sospettato di truffa al gioco. Rimase inattivo politicamente per i cinque anni seguenti. Dal 1525 fu uno dei più energici fautori della Riforma, ciò che nel 1532 gli valse la sua riabilitazione e la riammissione al Piccolo Consiglio. Quale maestro a capo delle corporazioni dal 1511 rappresentò spesso Zurigo alle Diete federali.

L'edizione delle liste dei Consiglieri zurighesi presuppone l'esistenza di due distinti Felix Wingarter, di cui uno presumibilmente deceduto già nel 1512. Nella sua ricerca sulle classi dirigenti di Zurigo durante la Riforma Walter Jacob si è discostato da questa visione, dimostrando in maniera plausibile che tutte le notizie tramandate al riguardo si riferiscono a un'unica persona.

Riferimenti bibliografici

  • Jacob, Walter: Politische Führungsschicht und Reformation. Untersuchungen zur Reformation in Zürich 1519-1528, 1970, pp. 298-302.

Suggerimento di citazione

Lassner, Martin: "Wingarter, Felix", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.06.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018206/2020-06-09/, consultato il 28.09.2020.