de fr it

Hans Konrad vonWyss

29.1.1749 Zurigo, 11.12.1826 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di David, balivo di Eglisau, e di Regula von Muralt. Cugino di David (->). (1778) Anna Regina Römer, figlia di Melchior, commerciante. Fu cancelliere del capitolo del Grossmünster (1772-88), giudice (1774-88) e scoltetto del tribunale cittadino (1783-88), maestro della corporazione dei calzolai e membro del Consiglio (1788-97), balivo (Obervogt) di Wettswil (1788) e delle Vier Wachten (1791) e viceborgomastro (1795-98). Fu rappresentante di Zurigo a Berna, dove visse la caduta dell'ancien régime. Nel 1798 sostenne la rinuncia ai privilegi cittadini ed ebbe un ruolo di rilievo nel trasferimento di potere dal vecchio governo di Zurigo al governo provvisorio (commissione cant.). Dopo le dimissioni del borgomastro Hans Heinrich Kilchsperger (1798) assunse la presidenza della nuova assemblea cant. Sotto il regime della Costituzione elvetica diresse la Camera amministrativa di Zurigo. Dopo l'invasione austriaca fu pres. del governo interinale (1799). In seguito fu giudice cant. (1803-20).

Riferimenti bibliografici

  • ADB, 44, 423 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF