de fr it

Höllgrotten

Grotte carsiche postglaciali ricche di stalagmiti e stalattiti, nella regione di confine tra i com. zughesi di Menzingen e Neuheim a sud di un allargamento della gola della Lorze detta Höll (nome attestato dalla seconda metà del XVII sec.; in it. "grotte dell'inferno"). Un giacimento di tufo della zona, sfruttato dalla metà del XIX sec. (più tardi abbandonato) tra l'altro per la costruzione delle gallerie ferroviarie presso Bonstetten e attraverso l'Albis, consentì nel 1862 la scoperta di una prima grotta, che fu sviluppata come attrazione turistica (1885-87). Fra il 1892 e il 1902 si scoprirono altre cinque grotte, collegate tra di loro e rese accessibili ai visitatori. Dal 1942 il complesso costituisce una fondazione fam.

Riferimenti bibliografici

  • R. Schmid, «Die Höllgrotten bei Baar», in Heimatbuch Baar, 1955, 33-38
  • Ortsgeschichte Baar, 2, 2002, 31 sg.