de fr it

Carl vonAegeri

ca. 1510 Zurigo, 14.6.1562 Zurigo, di Zurigo. (1538) Anna Lavater, figlia di Hans Rudolf, borgomastro. Seguì probabilmente un apprendistato presso Hans Funk, a Berna. Nel 1537 fu ammesso nella corporazione della Cincia; nel 1547 entrò a far parte del Gran Consiglio zurighese. Amministratore del capitolo del Grossmünster e membro della soc. degli Schildner zum Schneggen. Com. e monasteri acquistarono le sue vetrate raffiguranti gli stemmi dei cant. e cicli storici e paesaggistici. Sue opere si possono tuttora ammirare nei municipi di Stein am Rhein (1542) e Rheineck (1555), nonché nel chiostro dell'antico convento di Muri (AG, 1557). A. realizzò inoltre opere per il monastero di Wettingen. Nel tratto e nella resa dei paesaggi le vetrate di A. ricordano le opere grafiche di Rudolf Manuel Deutsch e risentono dell'influsso di Hans Leu il Giovane e Niklaus Manuel Deutsch.

Riferimenti bibliografici

  • B. Anderes, Glasmalerei im Kreuzgang Muri, 1974
  • AA. VV., Zürcher Kunst nach der Reformation, cat. mostra Zurigo, 1981
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Carl von Egeri
Dati biografici ∗︎ ca. 1510 ✝︎ 14.6.1562