de fr it

HansHolbeinil Vecchio

ca. 1465 Augusta, 1524 Isenheim (Alsazia) o Basilea, originario di Augusta, dal 1493 di Ulm. Figlio di Michael, conciatore. Fratello di Sigmund (->). (1494) una donna non nota. La formazione pittorica di H. non è attestata dalle fonti. Nei suoi lavori di esordio si avverte l'influenza stilistica e tematica dei pittori tardogotici di Augusta e Ulm e dei fiamminghi Rogier van der Weyden e Hans Memling. Realizzò soprattutto pale d'altare, dipinti devozionali, tavole votive e ante di organo, ma anche ritratti e pitture su vetro. La sua evoluzione artistica raggiunse un primo apice con l'altare eseguito per l'abbazia di Weingarten ad Augusta (1493). Dal 1516 visse a Isenheim. Nel 1517-19 decorò, probabilmente con il figlio Hans (->), la facciata della casa di Jakob von Hertenstein a Lucerna. Nel 1519 dipinse per la chiesa dei domenicani ad Augusta l'opera intitolata Fonte della vita, appartenente al periodo maturo dell'artista e in seguito parzialmente ridipinta. Fu inoltre un eccellente disegnatore, come testimoniano i quaderni di schizzi conservati.

Riferimenti bibliografici

  • N. Lieb, A. Stange (a cura di), H. Holbein der Ältere, 1960 (con elenco delle op.)
  • B. Bushart, H. Holbein der Ältere, 1987
  • K. Krause, H. Holbein der Ältere, 2002
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1465 ✝︎ 1524