de fr it

AndreaSolari

ca. 1465 Milano, prima dell'8.8.1524 a Milano, di Carona. Figlio di Bertola, maestro muratore e falegname. Fratello di Cristoforo (->). Angela Confalonieri. Pittore attivo a Milano (dal 1481) e in Francia (1507-09), compì soggiorni a Venezia (ca. 1495) e Roma (ca. 1514). La prima opera nota è la Madonna col Bambino e i SS. Giuseppe e Simeone (1495), l'ultima l'Assunzione della Vergine (ca. 1524), terminata da Bernardino Campi (1576); altri capolavori sono la Salomé con la testa di S. Giovanni Battista e la Madonna dal cuscino verde (ca. 1509). Abile ritrattista, nelle opere di S. convivono riferimenti ad Antonello da Messina, a Leonardo da Vinci, alla pittura nordica e all'antichità; il forte senso plastico delle figure deriva dal fratello Cristoforo. Cit. nelle Vite di Giorgio Vasari (1550) come un "pittore e coloritore molto vago", contribuì a diffondere il Rinascimento it. in Francia.

Riferimenti bibliografici

  • D. A. Brown, A. Solario, 1987
  • The Dictionary of Art, 29, 1996, 25 sg.
  • DBAS, 978
  • D. A. Brown, «A. Solario», in I leonardeschi, 1998, 231-250
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1465 ✝︎ prima dell'8.8.1524