de fr it

HeinrichBan

prima del 1525 a Zurigo, 1599 Zurigo, di Zurigo e, dal 1541, di Friburgo. Figlio di Ulrich (->). (prima del 1540) Anna Zayn, di Ragaz, a Berna (Anni Grünysen è menz. come sua moglie a Friburgo nel 1544; nel 1551 è registrata a Zurigo una causa di divorzio, che però fallì). Dopo un apprendistato a Berna, dal 1541 fu attivo a Friburgo come pittore su vetro al servizio della città; nel 1550 tornò a Zurigo e nel 1555 fu ammesso nella corporazione della Cincia. Fu procuratore del Consiglio (1576), usciere del tribunale matrimoniale (1592) e decano degli artigiani pittori (1594). Stando ai libri contabili del tesoriere di Friburgo, il Consiglio cittadino lo avrebbe incaricato di eseguire varie opere, in particolare vetrate raffiguranti stemmi; nessuna di quelle pervenute fino a noi può tuttavia essergli attribuita con certezza. A Zurigo realizzò diverse opere pittoriche per il palazzo com., che decorò con Hans Asper, la Ketzerturm, la torre Auf Dorf e la sala della corporazione della Cincia. Di B. si conservano anche tre dipinti su tavola, tra cui un ritratto di Heinrich Bullinger.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 1, 79
  • AKL, 6, 550
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ prima del 1525 ✝︎ 1599