de fr it

AntoniGlaser

Menz. per la prima volta nel 1505, prima del 3.4.1551 a Basilea, di Basilea. Figlio di Sebastian, pittore su vetro. Abiatico di Michel (->). 1) Elisabeth Bender; 2) Anna Surgant. Ultimo discendente di una fam. di artisti attestata a Basilea dal XV sec. Nel 1505 entrò nella corporazione basilese del Cielo. Tra il 1510 e il 1529 fu pittore su vetro ufficiale del Consiglio di Basilea. Fu membro del tribunale degli scoltetti (1523) e scoltetto della Grande Basilea (1526). Oppositore della Riforma, dal 1530 non ricevette quasi più incarichi pubblici a Basilea; restò tuttavia attivo nella città come agiato pittore su vetro e progettista di vetrate. Le sue opere, influenzate dai grandi artisti rinascimentali Niklaus Manuel, Urs Graf il Vecchio e Hans Holbein il Giovane, e in particolare la serie di vetrate per la sala anteriore del Consiglio nel municipio di Basilea, rappresentano l'apice della pittura su vetro basilese dell'epoca.

Riferimenti bibliografici

  • B. Giesicke, Glasmalereien des 16. und 20. Jahrhunderts im Basler Rathaus, 1994, 37-54, 67-133, 252-261
  • R. Hasler, Die Scheibenriss-Sammlung Wyss, 1, 1996, 85-87
  • DBAS, 413
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1505 ✝︎ prima del 3.4.1551