de fr it

StephanKlain

dopo il 1491, di Freistadt (Alta Austria). Diresse come architetto della città la ricostruzione della chiesa di S. Martino a Coira, distrutta dall'incendio del 1464, progettando una chiesa ad aula unica con coro a pianta poligonale e volte a coste geometriche, poggianti su puntoni, capitelli e mensole. Questa tipologia, che nei Grigioni originò un vero boom edilizio durato fino all'inizio della Riforma, fu applicata innumerevoli volte in tutte le sue possibili variazioni. Associato ad Andreas Bühler, al maestro di Conters e a Bernardo da Poschiavo, diresse inoltre la costruzione o la ristrutturazione di chiese di villaggio nei Grigioni, tra l'altro a Luzein, Langwies, Scharans e Samedan.

Riferimenti bibliografici

  • MAS GR, 1, 1937; 7, 1948
  • M. A. Nay, C. Kübler, «Spätgotische Sakralbauten in Graubünden zwischen Bild und Struktur», in Spätgotische Flügelaltäre in Graubünden und im Fürstentum Liechtenstein, a cura di A. von Beckerath et al., 1998
Link
Altri link
e-LIR
Scheda informativa
Dati biografici ✝︎ dopo il 1491