de fr it

JohannKnoblauch

Menz. la prima volta nel 1497 (Johann Cist), l'ultima nel 1528, dal 1501 di Zofingen. 1) Katharina Dammerer, vedova di Martin Flach il Vecchio, tipografo; 2) Magdalena Vogler. Fu attivo principalmente a Strasburgo come stampatore nella tipografia Zur Turteltaube (1497-1528). Con l'ausilio di un torchio mobile, attorno al 1500 pubblicò a Sursee la cronaca sulla guerra di Svevia di Niklaus Schradin (riedita nel 1516), corredata da 42 silografie, la prima opera di questo tipo stampata in Svizzera. Nel 1506 stampò a Strasburgo un testo sulla Passione di Cristo dell'umanista alsaziano Matthias Ringmann, con illustrazioni silografiche di Urs Graf il Vecchio e Hans Wechtlin (riedito sei volte fino al 1510), e nel 1513 l'opera omnia di Poggio Bracciolini (in parte con illustrazioni di Graf). Nel complesso diede alle stampe oltre 300 libri.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 2, 175
  • J. Benzing, Die Buchdrucker des 16. und 17. Jahrhunderts im deutschen Sprachgebiet, 19822, 438
  • C. Müller (a cura di), Urs Graf: Die Zeichnungen im Kupferstichkabinett Basel, 2001, 322, 332 sg.
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1497 Ultima menzione 1528