de fr it

MoritzEnsinger

ca. 1430 Berna, 1493 Lenzburg. Figlio di Matthäus (->). Fratello di Vincenz (->). una Dorothea. Si formò come tagliapietre presso il padre nella fabbrica della cattedrale di Berna. Nel 1449 è menz. per la prima volta quale garzone nella fabbrica della cattedrale di Ulma, che diresse dal 1465 al 1477: in questa funzione lavorò soprattutto al campanile, alle finestre collocate in alto e alla volta della navata centrale. Nel 1477 lasciò Ulma e nel 1478 diventò cittadino e proprietario di una casa a Costanza, dove prese parte alla costruzione della cattedrale, sotto la guida del fratello Vincenz. Quello stesso anno si trasferì a Berna, dove fu per un breve periodo direttore dei lavori alla cattedrale. Fu consultato più volte come esperto in questioni costruttive, ad esempio nel 1474 a Monaco e nel 1478 a Weingarten (Württemberg). A Magonza è conservato un dipinto di E., datato 1483.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 1, 422
  • The Dictionary of Art, 10, 1996, 407 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1430 ✝︎ 1493

Suggerimento di citazione

Sladeczek, Franz-Josef: "Ensinger, Moritz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 31.03.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018382/2008-03-31/, consultato il 27.10.2020.