de fr it

Salonius

ca. 400, ca. 460 . Figlio di Eucherio di Lione, che gli dedicò le sue Instructiones. Entrato da giovane nel convento di Lérins, frequentò i principali esponenti degli ambienti ascetici della Gallia meridionale, in particolare Salviano di Marsiglia, che gli dedicò il suo Del governo di Dio. Vescovo di Ginevra al più tardi dal 441 e fino al 460 ca., prese parte ai concili di Orange (441), Vaison (442) e Arles (dal 449 al 461). Fu probabilmente autore di commenti alla Bibbia.

Riferimenti bibliografici

  • Salonii episcopi genavensis Commentarii in Parabolas Salomonis et in Ecclesiasten, a cura di C. Curti, 1964
  • De evangelio Iohannis, a cura di C. Curti, 1968
  • HS, I/3, 63 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Chevalley, Eric: "Salonius", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.01.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018426/2011-01-18/, consultato il 28.10.2021.