de fr it

Ugo

Menz. la prima volta nel 993 in occasione della nomina di Odilone ad abate di Cluny, 1020 . Vescovo di Ginevra, è talvolta confuso con l'omonimo vescovo di Sion, che visse nella stessa epoca ed è cit. nelle stesse fonti, in particolare nella concessione dei diritti comitali sul Vallese (999) e in diversi atti emessi tra il 999 e il 1020 dal re di Borgogna Rodolfo III, a cui entrambi erano molto vicini. U. fu tra i vescovi che accolsero l'imperatrice Adelaide a Orbe (999) e accompagnò il re nel suo viaggio in Germania presso Ottone III (1000). Attestato tra i partecipanti ai Concili di Roma (998-999) e Francoforte (1007), ebbe rapporti con l'ordine cluniacense, a cui affidò la chiesa di S. Vittore a Ginevra tra il 1000 e il 1011. Fece ricostruire la chiesa di Bourg-Saint-Pierre (in data ignota) e presenziò alla consacrazione della cattedrale di Basilea (11.10.1019).

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/3, 70 sg.; I/5, 144 sg.

Suggerimento di citazione

Coutaz, Gilbert: "Ugo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 01.12.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/018429/2005-12-01/, consultato il 29.11.2020.