de fr it

Henri

La sua fam., le sue origini e i suoi inizi sono sconosciuti. Nella storiografia antica viene erroneamente chiamato Henri de Bottis. Cluniacense, priore di Sankt Alban a Basilea (1255-60), nel 1258 soggiornò a Viterbo alla corte di papa Alessandro IV. Fu nominato vescovo di Ginevra prima del 26.4.1260. Divenuto inoltre priore commendatario di Romainmôtier, abbandonò la carica prima del 26.4.1265 per assumere quella di priore di S. Vittore a Ginevra. Durante il suo episcopato furono fondati a Ginevra i conventi dei domenicani e dei francescani.

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/3, 81-83; III/2, 180 sg., 292 sg., 551