de fr it

Jean deCompey

Menz. dal 1462, 28.6.1492 Moûtiers in Tarantasia (Savoia). Figlio di Jean, signore di Draillant (Alta Savoia) e di Antoinette de La Palud. Fu abate commendatario di Aulps, Chézery, Filly, Sixt (Alta Savoia) e S. Stefano in Vercelli (Piemonte). Consigliere ducale e cancelliere di Savoia (1462-64), nel 1469 fu vescovo di Torino. Designato vescovo di Ginevra nel luglio del 1482, C. dovette confrontarsi con l'opposizione di Carlo I di Savoia, che sosteneva suo zio François. Minacciato, il vescovo fuggì da Ginevra nel settembre del 1483, abbandonando la diocesi di Ginevra per quella di Tarantasia (1484).

Riferimenti bibliografici

  • HS, I/3, 106 sg.